Bernstein

Manifesto TSSOR - X 2019 - Bernstein

 

«Il mio tempo verrà». Bernstein e la Mahler Renaissance

Gianfranco Vinay

 

25 ottobre 2019 – ore 17

Università Ca’ Foscari – Malcanton Marcorà – Sala Giovanni Morelli

Calle Ragusei, Dorsoduro 3490/D, Venezia

A cura dell’Istituto per la musica della Fondazione Giorgio Cini, in collaborazione con:

Ca Foscari +FILOS logo pos orizz P207

 

Abstract

Sebbene altri direttori come Bruno Walter, Jascha Horenstein, John Barbirolli, Maurice Abravanel e Dimitri Mitropoulos (predecessore di Bernstein alla direzione della New York Philharmonic Orchestra) avessero promosso l’opera di Mahler, Leonard Bernstein è stato riconosciuto come l’artefice indiscusso della «Mahler-Renaissance». Fra i grandi direttori è anche quello che ha realizzato il maggior numero di cicli dell’opera sinfonica mahleriana. Questa conferenza intende illustrare le ragioni musicali ed estetiche che sono all’origine del suo stile interpretativo – ricorrendo soprattutto alla categoria del gesto, inteso in senso musicale e non solo direttoriale – così come le ragioni personali, psicologiche ed esistenziali che hanno realizzato una sorta di identificazione di Bernstein con Mahler, ed anche le ragioni mediatiche, politiche e sociali che hanno favorito la Mahler-Renaissance negli Stati Uniti degli anni Sessanta.

 


 

Vinay

Gianfranco Vinay, musicologo, è stato Maître de conférences al Dipartimento di musica dell’Università di Paris VIII. Già professore di Storia della musica al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, dopo il trasferimento a Parigi nel 1994 ha partecipato alla formazione dottorale “Musique et Musicologie du XXème siècle”, Ircam/CNRS. Ha pubblicato numerosi studi di carattere storico, analitico ed ermeneutico sulla musica del XX secolo, fra i quali Il Novecento nell’Europa orientale e negli Stati Uniti (EDT, 1978 e 1991), Stravinsky neoclassico. L’invenzione della memoria nel ’900 musicale (Marsilio, 1987), Charles Ives et l’utopie sonore américaine (Michel de Maule, 2001), Immagini Gesti Parole Suoni Silenzi. Drammaturgia delle opere vocali e teatrali di Salvatore Sciarrino (Ricordi, 2010). Nel 2017 ha curato con Patrizia Veroli Music-Dance: Sound and Motion in Contemporary Discourse (Routledge).

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...